Pubblicato su Oncotarget uno studio condotto dal Galeazzi sui benefici dell’attività fisica sull’osso

È stato recentemente pubblicato, sul volume di aprile 2018 della prestigiosa rivista scientifica Oncotarget, un lavoro diretto e condotto dal gruppo del dottor Giovanni Lombardi, responsabile del Laboratorio di Biochimica Sperimentale dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, in collaborazione con la University of Calgary (Canada), l’Università degli Studi di Milano e la Fondazione Don Carlo Gnocchi che, sulla scia di altri lavori precedentemente pubblicati dallo stesso team, evidenzia i meccanismi molecolari che stanno alla base degli effetti benefici dell'esercizio fisico sull'osso.

Nello specifico, un particolare protocollo di allenamento di breve durata ad alta intensità, come gli sprint ripetuti nell'arco di 8 settimane, ha dimostrato avere un effetto positivo sui livelli circolanti di microRNA associati al rischio di frattura. Questo studio permette di ipotizzare che un allenamento di questo tipo, praticato in giovane età, può essere preventivo per le malattie metaboliche dell'osso durante l'anzianità. Scopri di più qui

X