Laboratorio di Medicina Rigenerativa e Biomateriali

Collocazione
Piano -1 dell'Istituto, all'interno dell'area dedicata ai laboratori di Ricerca

Anno di istituzione
2013

Responsabile scientifico
Prof. Giuseppe Peretti

Personale
Dott.ssa Elisa Benasciutti
Dott.ssa Daniela Rosa Deponti
Dott.ssa Alessia Di Giancamillo
Dott. Celeste Scotti

Principali aree di attività
Molti tessuti dell'apparato muscolo-scheletrico hanno capacità limitate o assenti di rigenerare sé stessi, ma sono solo in grado di riprodurre un tessuto detto riparativo che non è dotato delle stesse proprietà del tessuto nativo. L'obiettivo delle nostre ricerche è quello di sviluppare tecniche basate sui principi dell'ingegneria tissutale e della medicina rigenerativa in grado di favorire la rigenerazione dei tessuti lesionati. I tessuti sui quali si concentra principalmente la nostra attività di ricerca sono la cartilagine articolare, il tessuto osteocondrale, il tessuto osseo, il menisco ed il tessuto tendineo.
Nell'ambito della rigenerazione cartilaginea stiamo sviluppando un modello di composito osteocondrale per il trattamento delle lesioni di questi tessuti. Ci stiamo poi occupando del trattamento delle lesioni meniscali; abbiamo infatti dimostrato il potenziale ripartivo della terapia cellulare per la riparazione delle lesioni della regione avascolare del menisco. Sempre per quanto riguarda il menisco sono inoltre in corso studi di caratterizzazione cellulare e tessutale e studi di ingegneria tissutale per lo sviluppo di protesi meniscali biologiche con o senza cellule staminali. Stiamo studiando la rigenerazione tendinea, sviluppando scaffold cellulari come rinforzo di suture chirurgiche o come sostituti del tessuto tendineo. Infine, mediante studi basati sull'utilizzo di cellule staminali, stiamo studiando metodiche per la rigenerazione di sostituti ossei biologici, sviluppati mediante processo di ossificazione endocondrale, un processo normalmente è attivo durante la formazione delle ossa a livello fetale e durante la riparazione delle fratture.
Il nostro gruppo collabora attivamente con diversi gruppi dell'Università degli Studi di Milano, con l'Ospedale San Raffaele di Milano, con il Politecnico di Milano, con laboratori di ricerca a Basilea (University Hospital Basel) e con l'Università del Salento.

X