Laboratorio di Applicazioni Biotecnologiche

Collocazione
Piano -1 dell’Istituto, all’interno dell’area dedicata ai laboratori di Ricerca e collocazione esterna (Dipartimento di Farmacologia, Facoltà di Medicina, Università degli Studi di Milano)

Anno di istituzione
2007

Responsabile scientifico
Dr.ssa Anna Teresa Brini

Personale
Dott.ssa Stefania Niada

Principali aree di attività
Il Laboratorio si occupa, in collaborazione con altri centri di ricerca e università italiane e straniere (Università degli Studi di Milano, Istituto dei Tumori di Milano, Università di Ferrara, University of Birmingham) di studi riguardanti la rigenerazione di tessuto osseo e cartilagineo con utilizzo di cellule mesenchimali derivate da tessuto adiposo in presenza di supporti biocompatibili sia in modelli in vitro sia in modelli in vivo (modelli preclinici su piccoli e grandi animali).
In particolare sono in corso i seguenti progetti:

  • analisi delle caratteristiche delle cellule staminali mesenchimali derivate da tessuto adiposo proveniente da soggetti sani, da soggetti patologici (obesi) e soggetti in terapia farmacologica, per valutare alcune possibili differenze fenotipiche e funzionali;
  • studio sul possibile utilizzo di farmaci/molecole in grado di implementare la capacità rigenerativa delle cellule mesenchimali da tessuto adiposo per possibili applicazioni cliniche future e studio del loro meccanismo d'azione in un caso a livello di modificazione di lipidi di membrana e in un caso a livello epigenetico con il coinvolgimento di HDAC e Runx;
  • confronto delle cellule mesenchimali da tessuto adiposo con cellule da Warthon' jelly del cordone ombelicale e da legamento parodontale come sorgenti alternative per il loro utilizzo in medicina rigenerativa ortopedica;
  • analisi della crescita delle cellule da tessuto adiposo in biglie di alginato e in coltura biodinamica utilizzando un bireattore;
  • impiego di cellule staminali derivate da tessuto adiposo come modello di terapia cellulare nella cura del dolore neuropatico in un modello pre-clinico murino;
  • studio di micro vescicole prodotte da cellule staminali derivate da tessuto adiposo;
  • analisi epigenetica di tumori ossei primari e secondari con particolare attenzione allo stato di metilazione dei geni RASSF (RASSF1-RASSF10) (in collaborazione con Professor Farida Latif, Department of Medical and Molecular Genetics, Institute of Biomedical Research University of Birmingham);
  • possibile correlazione tra attività telomerasica, proliferazione e potenziale differenziativo in cellule staminali mesenchimali ed eventuali implicazioni nella patogenesi e nella cura dell'osteoporosi.
X