Modalità di ricovero

L’Istituto Ortopedico Galeazzi eroga, in regime di ricovero, i servizi e le prestazioni di diagnosi e cura delle malattie che richiedono interventi di urgenza o emergenza e delle malattie acute o di lunga durata che non possono essere affrontate in ambulatorio o a domicilio.
Le prestazioni erogate dall’Istituto comprendono visite mediche, assistenza infermieristica, ogni atto e procedura diagnostica, terapeutica e riabilitativa necessari a risolvere i problemi di salute del paziente.

L’Istituto Ortopedico Galeazzi è una struttura privata accreditata, il che significa che ogni cittadino può accedervi o utilizzando il SSN o in regime di solvenza.

Il ricovero in Istituto avviene secondo le seguenti modalità:

Ricovero d’urgenza (tramite Pronto Soccorso)

Ricovero Programmato:

  1. Ricovero Ordinario
  2. Ricovero Diurno*

Ricovero in Solvenza

Il Pronto Soccorso è un servizio deputato esclusivamente a garantire gli interventi diagnostici e terapeutici d’urgenza, aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24; l’accesso può essere diretto o su proposta del Medico di Medicina Generale (M.M.G.).

Le visite vengono esaudite in base alla gravità delle condizioni del paziente e non necessariamente secondo l’ordine di arrivo (TRIAGE).

Questo può determinare per alcuni pazienti un periodo di attesa sensibile, qualora si presentino pazienti in condizioni cliniche di maggiore gravità.

In base all’entità dell’urgenza viene assegnato al paziente un codice colore, come di seguito indicato:

Codici colore del TRIAGE (in ordine d’urgenza)

  • ROSSO - Viene assegnato a pazienti molto critici, con disturbi più gravi o che necessitano della massima urgenza; priorità d’accesso massima.
  • GIALLO - Viene assegnato a pazienti con lesioni disturbi gravi. Il personale del PS li assisterà nel più breve tempo possibile, ma successivamente ai pazienti con “codice rosso”; priorità d’accesso intermedia.
  • VERDE - Viene assegnato a pazienti con disturbi non urgenti: tali pazienti vengono visitati solo dopo i pazienti contrassegnati con il codice “rosso” e “giallo”; priorità d’accesso molto bassa.
  • BIANCO - Viene assegnato a pazienti con patologie che non richiederebbero il ricorso al Pronto Soccorso. I pazienti i vengono visitati solo dopo i pazienti contrassegnatii con il codice “rosso”, “giallo” e “verde”. I pazienti con “codice bianco” sono tenuti al pagamento del ticket, se richiesto dal medico, in quanto trattasi di prestazioni non urgenti.

Al termine del percorso diagnostico-terapeutico, qualora venga ravvisata da parte del medico la necessità del ricovero, il paziente viene inviato presso l’Equipe medica di competenza per la patologia riscontrata, in base alla disponibilità dei posti letto.

Oltre alla copia del verbale di Pronto Soccorso consegnato a tutti i pazienti che afferiscono al servizio, è possibile ritirare, a pagamento, la copia dei referti e relativo CD delle prestazioni radiologiche dopo 4 giorni dalla data di dimissione dal Pronto Soccorso (Piano – 2 / Ufficio Cartelle Cliniche / Ascensori 14-15-16).

Tariffe per copie CD prestazioni radiologiche:

  • CD Radiografie: 12 Euro
  • CD TAC – RMN: 30 Euro

Documenti necessari per il ricovero urgente

  • Carta Regionale dei Servizi o Tessera Sanitaria
  • Codice Fiscale
  • Documento di Identità
  • TEAM (Tessera Europea di Assistenza Malattia) o modello E 111 per i cittadini comunitari
  • STP per cittadini extracomunitari (per urgenza e per accessi a completamento delle cure in seguito all’urgenza)

Qualora tali documenti non siano disponibili al momento del ricovero, devono essere presentati nel più breve tempo possibile da parte di familiari o accompagnatori presso l’Accettazione Ricoveri (Piano -1/sportello 4).

Ricovero Programmato

Non è previsto per cittadini extracomunitari con STP o per gli stranieri non riconosciuti dalla Comunità Europea.

Ricovero Ordinario

Accesso su proposta del Medico di Medicina Generale (M.M.G.) o di un Medico Specialista condivisa con il M.M.G. Viene attivato ogni qual volta per l’esecuzione di una terapia, una procedura medica o un intervento sia necessaria un’osservazione protratta nel tempo (uno o più giorni).

Il ricovero ordinario è a totale carico del S.S.N. (per altri regimi si veda il successivo paragrafo “Ricovero in Solvenza”).

Indicazione al ricovero

In relazione alla priorità clinica del paziente, in base ai criteri cronologici e alla classe di priorità specifica per equipe medica / patologia, l’Ufficio Ricoveri provvede a contattare telefonicamente il paziente al fine di comunicare la data e l’ora prevista per il pre-ricovero o il ricovero.

La composizione cronologica della lista di attesa è influenzata da eventuali aggravamenti del quadro clinico del paziente valutati dal medico specialista.

Pre ricovero

Il pre-ricovero è un atto sanitario che prevede un percorso in cui l’anestesista prescrive indagini che permettono di riconoscere l’idoneità del paziente all’intervento in Sala Operatoria.

Il pre-ricovero prevede un percorso diagnostico approfondito con l’effettuazione di esami pre-operatori destinati all’idoneità all’anestesia o all’intervento chirurgico (ad esempio: esami ematochimici, E.C.G., Rx Torace) e successivamente l’esecuzione della visita anestesiologica cui possono seguire eventuali approfondimenti di supporto all’atto chirurgico (per l’effettuazione di tali esami diagnostici di approfondimento, il paziente può scegliere di quale struttura avvalersi e, se non vuole eseguirli in regime di solvenza, deve presentare l’impegnativa redatta sul ricettario SSN dal proprio M.M.G.).

Se il paziente rinuncia al ricovero o se il medico formula un giudizio di non idoneità al ricovero, verrà addebitato al paziente il ticket per le prestazioni eseguite.

L’Accettazione Ricoveri avvisa il paziente sulla data prevista per il pre-ricovero e coordina l’esecuzione delle prestazioni necessarie possibilmente in un’unica giornata.

Ricovero

Il giorno previsto per il ricovero, secondo le indicazioni ricevute dal personale amministrativo dell’Ufficio Ricoveri, il paziente si deve presentare agli sportelli dell’Accettazione Ricoveri (Piano -1) con i documenti sopra indicati, dove riceverà le specifiche indicazioni sulle modalità previste per il ricovero.

Gli utenti minori di età devono essere accompagnati da chi esercita la patria potestà (da almeno un genitore o dal tutore o dal curatore speciale).

E’ possibile richiedere presso l’Ufficio Ricoveri (Piano –1 / Sportello 4) il certificato attestante il proprio periodo di degenza.

Documenti necessari per il ricovero programmato

  • Carta Regionale dei Servizi o Tessera Sanitaria
  • Codice Fiscale (non necessario se in possesso della nuova Carta Regionale dei Servizi elettronica)
  • Documento di Identità
  • Modello E112 (per i cittadini comunitari)
  • Impegnativa del M.M.G.

Ricovero Diurno Programmato
Ricovero chirurgico programmato per il quale si prevede un periodo di osservazione inferiore alle 24 ore; viene utilizzato per interventi chirurgici non eseguibili in ambulatorio. Tale osservazione non supera comunque, se necessaria, una notte di ricovero.

Ufficio Ricoveri

  • Orari sportello: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30
  • Localizzazione: Piano -1
  • Ascensori: 3 – 4 – 5 – 6 – 7
  • (Ingresso da Piazza Fortunato)
  • Per informazioni e/o disdette: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 ai seguenti recapiti:
  • Tel: 02 - 662141- Fax: 02 66214960
  • E mail: ricoveri.iog@grupposandonato.it

Cosa portare per il soggiorno durante il ricovero in regime di SSN

E’ opportuno munirsi di:

  • biancheria personale: pantofole, pigiama o camicia da notte, vestaglia, asciugamani;
  • accessori personali da toilette.

Ricovero in Solvenza

Il paziente che non intende effettuare il ricovero in regime S.S.N. può richiedere allo specialista di essere ricoverato in regime di solvenza.

In questo caso il ricovero avviene nel Reparto dedicato, ubicato al 5° Piano (Reparto Solventi).

Con questa modalità di ricovero, tutte le prestazioni sono a carico del Paziente o di Compagnie Assicuratrici, Fondi o Enti che hanno stipulato una convenzione con l’Istituto.

Documenti necessari per il ricovero in Solvenza

  • Prescrizione dello specialista
  • Codice Fiscale (non necessario se in possesso della nuova Carta Regionale dei Servizi elettronica)
  • Documento di Identità

Cosa portare per il soggiorno durante il ricovero in solvenza

E’ opportuno munirsi di:

  • biancheria personale: pantofole, pigiama o camicia da notte, vestaglia;
  • accessori personali da toilette.

Per informazioni e preventivi è possibile contattare le segreterie solventi delle varie specialità mediante il numero telefonico 02 6621.4648.

Orari di visita ai degenti:

Dal lunedì al venerdì: 11.30 -13.30  e 17.30 -20.00; Sabato, Domenica e festivi: 11.30 - 20.00

TERAPIA INTENSIVA

Dal Lunedì al Sabato:   18.30 -19.00 ; Domenica e festivo 12.00 - 12.30  e 18.30 - 19.00

X